Studio dentistico

Cafaro & Romagnoli

  • Studio odontoiatrico

Protesi ed estetica

Protesi

La protesi dentale è un manufatto utilizzato in tutti i casi in cui, per differenti motivi, mancano dei denti (edentulia totale o parziale), oppure in quei casi in cui viene a mancare l’ideale stabilità e supporto di tessuto sano.

Può essere di tipo fisso, rimovibile (totale o parziale), combinata o su impianti, con l’obiettivo di ristabilire una corretta funzionalità masticatoria, resistenza nel tempo, integrazione nel cavo orale ed estetica.

  • Protesi fissa

La protesi fissa sostituisce gli elementi mancanti o indeboliti (perdita della resistenza nel tempo) mediante manufatti, chiamati ponti, che prendono ancoraggio sui denti adiacenti la zona dove mancano dei denti, oppure vanno a rinforzare e/o ripristinare l’anatomia persa di elementi singoli, chiamate corone. I denti interessati vengono opportunamente preparati (rimpiccioliti), vengono eseguite delle impronte di precisione da cui viene ricavato un modello in gesso su cui l’odontotecnico modella il restauro, che una volta finito viene cementato in bocca.

Faccette in ceramica

I materiali più comunemente usati sono: supporto metallico in leghe preziose o semi-nobili, ricoperto con porcellana o resina, ceramica integrale per il settore anteriore. Attualmente si ricorre sempre più spesso a tecniche di costruzione computer assistite (CAD-CAM).

Altra tecnica protesica possibile è quella dell’utilizzo di faccette in porcellana sui denti anteriori, per correggere gli inestetismi determinati da traumi (fratture di porzioni di denti), anomalie di forma, colore e posizione. E’ una metodica minimamente invasiva con l’asportazione di un piccolo strato di sostanza dentale, ma che permette di ottenere un risultato altamente estetico.

 

  • Protesi rimovibile

La protesi rimovibile viene utilizzata per sostituire i denti mancanti di intere arcate o parti di esse (protesi totali o parziali) e possono essere rimosse facilmente dal paziente per attuare la corretta igiene orale delle stesse.

Le protesi totali si eseguono in caso di edentulia totale; sono eseguite in resina acrilica con denti del commercio e si appoggiano direttamente sulle mucose delle arcate.

La protesi parziale (o scheletrato) è composta da una struttura metallica portante gli elementi mancanti che si aggancia ai denti mediante dei ganci. Per sopperire alla mancanza di estetica dei ganci metallici, le protesi rimovibili parziali o i soli ganci, possono essere costruiti in nylon.

Protesi totale
Protesi in nylon
Scheletrato
Protesi combinata
  • Protesi combinata

Per la sostituzione dei denti mancanti ci si avvale di elementi di protesi fissa e di protesi rimovibile, tra loro connessi mediante attacchi di precisione. In questo modo mancano i ganci metallici (nelle zone più anteriori ad alta valenza estetica) e si ha una maggiore stabilità di ritenzione, pur mantenendo la possibilità di rimuovere il manufatto per le manovre di igiene orale.

Viene definita combinata anche la protesi rimovibile che si avvale di agganci eseguiti su impianti, come nel caso di protesi totali in presenza di poco supporto osseo (overdenture).

  • Protesi su impianti

La tecnica dell’implantologia permette, nei casi idonei, di sostituire i denti mancanti (singoli o arcate complete) mediante l’alloggiamento di viti in titanio nell’osso, in modo da ricreare una o più radici artificiali su cui è possibile confezionare delle protesi fisse.

Nel nostro studio ogni caso viene opportunamente studiato al fine di fornire al paziente una soluzione assolutamente personalizzata.

Impianto finito
Radiografia protesi

Le componenti di un dente su impianto

Le componenti di un dente su impianto

Estetica del sorriso

"Il sorriso è l’accessorio più bello che una persona possa indossare" (Audrey Hepburn)

Il sorriso è una delle prime manifestazioni del bambino e diviene da subito uno dei principali canali per comunicare con l’ambiente esterno. Quando guardando un viso abbiamo una percezione di piacevolezza, molto spesso non siamo in grado di dire quale sia il particolare che ci attrae di più. Inizialmente siamo portati ad avere una visione di insieme, ma successivamente il nostro sguardo si concentra su segmenti specifici come lo sguardo o il sorriso.

Chiara
Alessio
Viola
Dentista
Sbiancamento

La percezione di bellezza deriva dall’armonia delle varie porzioni del viso, nel terzo superiore dominano gli occhi, nel terzo medio domina il naso, nel terzo inferiore il sorriso, cioè la bocca ed i denti. Ecco che forma, colore e posizione dei denti possono influenzare l’armonia del terzo inferiore del volto, ma soprattutto un ottimale stato di salute di tali strutture riesce a rendere ancora più gradevole il sorriso. Non bisogna dimenticare che la carica espressiva e comunicativa del sorriso viene accentuata e resa più profonda dallo sguardo.

L’odontoiatria estetica si occupa del miglioramento dei denti, strutture ossee e tessuti orali, valutando parametri quali forma, colore, numero e salute dentale, salute, spessore e altezza dei tessuti di sostegno (gengive e ossa).

Ogni singolo caso viene studiato sia in base alle richieste del paziente, sia in base alle possibilità cliniche, con l’ausilio di fotografie, modelli in gesso delle arcate e radiografie dei distretti interessati. Le possibilità terapeutiche vanno da riabilitazioni protesiche complesse, a trattamenti ortodontici, all’esecuzione di faccette in ceramica per armonizzare la forma dei denti, chirurgia, ma anche solo piccole otturazioni in materiale estetico per camuffare piccole discrepanze.

A volte la sola modifica del colore dei denti mediante lo sbiancamento risulta efficace per rendere più brillante un sorriso.

Diastema
Diastema
Diastema
Diastema
Incisivi
Incisivi
Protesi
Protesi

Sbiancamento

Airflow

Lo sbiancamento è quella procedura cosmetica che, in condizioni favorevoli, permette di schiarire il colore di uno o più elementi, con lo scopo di migliorare, armonizzare e ringiovanire il sorriso ed ottimizzarne l’aspetto esteriore. Il termine più corretto è quello di “schiaritura”.

È necessario poi distinguere lo sbiancamento propriamente detto dalla "smacchiatura", ovvero la rimozione meccanica delle macchie depositate sulla superficie del dente che ne alterano il colore naturale. La smacchiatura viene eseguita al termine di una seduta di igiene orale professionale con tecniche adeguate ad ogni singolo caso e paziente. Generalmente si può effettuare usando apposite paste con coppette di gomma e/o spazzolini rotanti, oppure mediante uno spray contenente una polvere principalmente a base di bicarbonato.

Gel sbiancante

Lo sbiancamento propriamente detto è il risultato di reazioni chimiche che avvengono all'interno della dentina per opera dei principi attivi (perossido di idrogeno e perossido di carbamide) contenuti nei prodotti sbiancanti.

La valutazione della fattibilità e la reale necessità di uno sbiancamento deve essere effettuata da un'igienista dentale o da un'odontoiatra, previa seduta di igiene orale professionale e risoluzione di eventuali manifestazioni infiammatorie a carico dei tessuti gengivali.
Lo sbiancamento può essere effettuato in diverse modalità, quelle da noi offerte sono lo sbiancamento professionale e lo sbiancamento domiciliare assistito.
Lo sbiancamento professionale viene eseguito dal vostro odontoiatra o dal vostro igienista, che applicheranno il prodotto sbiancante sui denti selezionati, dopo aver adottato le misure di protezione e sicurezza necessarie, e lo attiveranno con apposite fonti di luce, tra cui il laser.

Tempistiche ed applicazioni variano da caso a caso. Il vantaggio di questa modalità consiste nel raggiungimento dei risultati con pochi appuntamenti.

Lo sbiancamento domiciliare assistito viene eseguito dal paziente candidato a casa. Verranno prese delle impronte delle arcate dentarie per confezionare delle apposite mascherine con delle logge in cui andrà inserito il gel sbiancante, fornito dal proprio odontoiatra o igienista.

Mascherine
Inserimento gel
Mascherine in situ

È importante seguire alla lettera le indicazioni riguardo all'utilizzo delle mascherine, ma soprattutto quelle inerenti alle modalità di applicazione del gel e le tempistiche. Non rispettare le indicazioni può comportare il mancato raggiungimento del risultato auspicato oltre che alla creazione di danni fastidiosi ai denti e alle gengive. Il vantaggio di questa modalità risiede nella possibilità di effettuare il trattamento comodamente a casa; indicato per tutti i pazienti con problematiche di tempo per la programmazione di più appuntamenti.

Lo sbiancamento è indicato anche su elementi singoli come nel caso di discromie di denti non vitali.

Prima dello sbiancamento
Dopo lo sbiancamento
Sbiancamento dente devitalizzato
Colore pre-sbiancamento
Colore post-sbiancamento

INDICAZIONI DOPO IL TRATTAMENTO SBIANCANTE PROFESSIONALE

Per 48 ore:

  • vietato fumare;
  • non assumere caffè, the, tisane, camomilla, succhi, cioccolata;
  • seguire un regime alimentare controllato: una “dieta bianca”.

Cibi permessi

  • pane e sostituti;
  • prodotti da forno senza marmellata o cioccolato, biscotti;
  • pasta, riso, cereali conditi in bianco;
  • pizza senza pomodoro, focaccia;
  • verdura di colore bianco: aglio, cipolla, porro, cavolfiore, finocchi, funghi, finocchi, invidia;
  • patate (crocchette, patatine fritte, purè);
  • frutta: mele, banane, pere, uva bianca;
  • legumi: fagioli bianchi, fagioli cannellini, ceci, germogli di soia;
  • carne e pesce (non in umido), affettati, tonno, sgombro e salmone in scatola;
  • uova;
  • maionese, dressing allo yogurt, olio;
  • tutti i latticini, yogurt bianco, latte, panna, gelato, besciamella;
  • tofu, latte vegetale (riso, avena, soia, macadamia, cocco, mandorla);
  • mandorle, pinoli, anacardi;
  • cioccolata bianca.

Cibi da evitare

  • tutta la verdura e frutta colorata, minestroni, passati, centrifugati, legumi (esclusi i concessi);
  • frutta, esclusa quella concessa;
  • salse (ketchup, senape, barbecue, salsa rosa, boscaiola, guacamole);
  • aceto di vino rosso, aceto balsamico, salsa di soia;
  • spezie;
  • marmellata;
  • crema al cioccolato, nutella;
  • liquirizia, caramelle colorate, coloranti alimentari;
  • sugo;
  • pesto.

Nei giorni successivi è possibile reintrodurre il regime alimentare abituale, RIDUCENDO NOTEVOLMENTE il consumo di caffè, the, tisane, succhi ed il fumo per almeno 7 giorni.

È consigliabile bere sempre dell'acqua dopo aver consumato caffè, the, tisane e dove possibile fare uso di cannucce.

Eseguire le normali procedure di igiene orale

 

Proposte di menù

MENÙ 1

  • Colazione: 125g di latte + 60g cereali semplici o 4biscotti secchi.
  • Spuntino (mattino e sera facoltativo): 1 banana o frutta secca (4 mandorle o 3 noci) o 1 yogurt magro naturale con tipo riso soffiato.
  • Pranzo: pasta o riso o cereali (porzione da 80g) conditi in bianco (con olio o burro e formaggio) o con panna o ricotta + petto di pollo o altra carne o pesce o 1 uovo con contorno di verdure scelte tra quelle concesse

oppure pasta alla carbonara

oppure secondo con 150g patate bollite + 1frutto concesso

*per chi pranza al lavoro: panino farcito con alimenti concessi, pizza bianca o focaccia.

  • Cena: secondo con alimenti concessi (meglio alternare l’origine delle proteine rispetto a quelle assunte a pranzo): pesce o carne, frittata con porro o cipolla + verdure concesse+ 50 g pane/sostituti

oppure pasta/riso/cereali con ceci/fagioli bianchi + 1 frutto concesso.

 

MENÙ 2

  • Colazione: 125g latte vegetale + 4/5 biscotti oppure una banana.
  • Spuntino (mattina e pomeriggio facoltativo): 50g mandorle oppure 1 frutto concesso oppure 125g latte.
  • Pranzo/cena (da alternare): pasta/riso/cereali + legumi concessi o tofu

oppure carne/pesce/uova + verdure

oppure 50g di pane o 150g di patate + legumi concessi

*per chi pranza al lavoro: panino farcito con alimenti concessi, pizza bianca o focaccia.

STUDIO ASSOCIATO DI ODONTOIATRIA CAFARO & ROMAGNOLI | 62, Via Pacini - 20131 Milano (MI) | P.I. 08232700156 | Tel. 02 2665035 | Fax. 02 70607081 | studio@cafaro-romagnoli.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite